L’Italia al 28simo posto nella classifica della conoscenza dell’inglese nel mondo

Nell’ultima edizione dello studio EPI effettuato da EF Education First, l’Italia occupa la posizione numero 28 della classifica della conoscenza dell’inglese nel mondo . Il rapporto prende in considerazione 70 Paesi e si basa sui risultati dei test d’inglese online sostenuti nel 2014 da oltre 910.000 adulti.

Il livello di conoscenza degli italiani risulta piuttosto mediocre e ben al di sotto della media europea: siamo 22simi su 27 Paesi. Meglio di noi fanno i tedeschi, gli spagnoli, i romeni e molti altri stati; fanno peggio solo i francesi, i turchi e i russi.

Tuttavia analizzando l’andamento delle 5 edizioni dell’EPI si evince come il livello del nostro Paese sia migliorato nel corso degli anni. Questo lo si riscontra soprattutto tra i giovani under 30, a dimostrazione del fatto che i cambiamenti nel sistema educativo e la maggiore consuetudine a partecipare a soggiorni linguistici all’estero, stanno dando buoni risultati.

Dal rapporto si evincono anche altri dati interessanti:

  • I Paesi Scandinavi e del Nord Europa occupano le posizioni più alte della classifica mondiale.
  • In generale, le donne parlano inglese meglio degli uomini.
  • Le regioni italiane con un indice di conoscenza più alto sono Ligura, Piemonte, Valle D’Aosta, Emilia Romagna e Lombardia. Le città, Milano, Torino, Bologna e Firenze.
  • Ulteriori approfondimenti e analisi alla pagina http://www.ef-italia.it/epi/