Strategie per migliorare il listening in inglese

Ti è mai capitato di alzare un sopracciglio, perplesso, dopo aver ascoltato parlare un madrelingua inglese? La comprensione orale di una lingua straniera non è cosa facile; anzi, anche per l’inglese, esistono vere e proprie barriere all’ascolto. In base al tuo livello di inglese, potrai incontrare più o meno ostacoli al listening, dalla decodificazione fonetica alle lacune di vocabolario e così via. Per fortuna, però, esistono modi per allenare l’orecchio e qui di seguito troverai alcune strategie che ti aiuteranno a capire meglio le conversazioni di inglese.

Strategie per l’ascolto

General sense – una delle tecniche più comunemente usate, soprattutto da chi è alle prime armi; si tratta di concentrarsi sul senso generale del discorso, lasciando perdere i dettagli. È molto utile per un primo approccio all’inglese o per chi, più esperto, si trova ad affrontare situazioni o conversazioni su tematiche molto complesse o con lessico specifico.

Key themes – se sei in grado di comprendere il senso generale, allora è tempo di individuare le tematiche principali o parole chiavi.

Detailed listen – forse devi partecipare ad una conferenza o vuoi fare pratica ascoltando un podcast, il detail listen ti aiuterà a ricercare nell’ascolto dei dettagli utili. Per rendere questo esercizio più efficace (e più facile), ti consiglio di scriverti delle domande, così da ricercare le risposte durante l’ascolto.

Free form listen – in un certo senso, è quello che fanno i bambini; libera la mente e ascolta l’inglese senza preoccuparti dei dettagli o delle tematiche. Permetti alle tue orecchie di assorbire i suoni.

Zoom in – puoi fare questo esercizio guardando un film o ascoltando podcast, per esempio; quando incontri un passaggio particolarmente difficile, vai indietro e riascoltalo più volte, ripetendo ad alta voce i suoni.

Echo listen – dopo aver ascoltato un audio più volte, è il momento di provare a ripetere ad alta voce quel che senti, facendo molta attenzione alla pronuncia che deve essere la più chiara possibile.

Shadow reading – per tutti gli amanti dei sottotitoli, ecco finalmente un esercizio che prevede l’utilizzo della trascrizione. Leggi ad alta voce i sottotitoli mentre ascolti il brano; concentrati sui suoni, che adesso potrai associare a parole scritte. Ti risulterà più facile imparare le parole e riconoscerle in futuro.

Nella nostra guida completa al listening in inglese abbiamo consigli molto utili e link per migliorare il tuo listening in base al tuo livello.

Non ti dimenticare che per imparare l’inglese è necessario praticare sia il listening sia lo speaking. Se vuoi scoprire come migliorare il livello del tuo inglese in modo efficace, prenota una lezione con Moxon English e scopri il nostro metodo innovativo.